Archivi per l'Autore: Lucia

Cos’è una Circle Song e perché è importante per i cantanti?

 

Circle Song roberto delli carri

Sabato 25 febbraio ho partecipato ad un’ insolita esperienza vocale collettiva organizzata da Roberto Delli Carri.

Circle Songs è un esperimento vocale di gruppo che mira a sviluppare le potenzialità vocali, ritmiche, musicali ed interpretative, in modo da coinvolgere in maniera equa voci diverse provenienti da stili differenti.

Insieme agli altri partecipanti siamo stati disposti a cerchio. L’esperimento ha avuto inizio nel momento in cui il primo partecipante ha iniziato ad emettere un suono ripetuto a “loop”. Successivamente partiva il secondo partecipante improvvisando un nuovo suono che si andava ad aggiungere con perfetto sincronismo al primo. Così via dicendo fino all’ultimo partecipante.

Tutti i suoni emessi contemporaneamente, diversi tra di loro ma perfettamente amalgamati simulavano una vera e propria “Orchestra vocale”. Il risultato finale è stato sorprendente! Roberto è riuscito a far cantare diversi componenti del gruppo come se fossero una vera e propria orchestra. Ogni partecipante è riuscito a tirare fuori una forma musicale particolare ed unica.

Per capire meglio di cosa sto parlando, guarda questo video con Bobby McFerrin

Perché consiglio di seguire almeno una volta nella vita questo tipo di esperimento?

Il Circle Song si è rivelato utile soprattutto per sviluppare nei partecipanti il senso della musica, del ritmo, dell’improvvisazione e dell’armonizzazione vocale a più voci. Dopo pochi minuti eravamo tutti autonomi e indipendenti con le nostre voci ma perfettamente in armonia.

Non capita tutti i giorni di ascoltare così tante voci ben collocate tra di loro, usate con le giuste emissioni dinamiche ed espressive. Non c’era nessuna voce che prevaleva sulle altre. Era come ascoltare un’orchestra che suona diversi strumenti con musicisti perfettamente coordinati.

Abbiamo usato la voce sostituendo i classici strumenti musicali. Roberto si è dimostrato ancora una volta un bravo “manipolatore di voci”, è riuscito a coinvolgere tutti, rompendo ogni forma di inibizione dovuta alla timidezza o forse alla poca esperienza di alcuni partecipanti e di creare in poco tempo un’orchestra vocale.

L’esperienza che ho vissuto è stata senza dubbio piena di energia. La considererei una vera terapia in quanto si impara a relazionarsi con altre voci. Il mio bagaglio musicale e personale ne esce sicuramente arricchito, tanto da consigliare questo esercizio di gruppo a tutti i cantanti.

Tutto quello che ho imparato (e che insegnerò) durante la mia partecipazione a “V-IVA Conference 2016 – Institute for Vocal Advancement” tenutosi a Roma [FOTO + VIDEO + CONTENUTI]

Il 22 e 23 Ottobre ho partecipato alla prima Conferenza Internazionale per Cantanti: “V-IVA Conference 2016 – Institute for Vocal Advancement” tenutasi a Roma. L’Institute Vocal Advancement (IVA) è una delle più importanti istituzioni nel campo della tecnica vocale e fornisce una preparazione di altissimo livello a cantanti e insegnanti di tutto il mondo grazie ad una tecnica… Continua a leggere

This site is protected by wp-copyrightpro.com